Deserti Interiori.

Soli in case vuote. Piene di oggetti muti.

Abbiamo la vita piena di oggetti che non parlano perchè non sappiamo chi li ha prodotti: non hanno un volto, non hanno una storia, non hanno una voce.

Ci rimandano a realtà inesistenti: di mulini bianchi e mugnai spagnoli, di mastro lindo, di coccolino, di fantasmi assurdi che esistono soltanto in televisione.

Non conosciamo l’espressione attenta di chi ha pensato, la mani premurose di chi ha lavorato, i gesti esperti di chi ha realizzato tutto quello che ci circonda.

Un senso di vuoto, un silenzio interstellare e assordante ci ha ormai rinchiuso in silenziose celle di isolamento

Niente ci parla più. Siamo soli.